Senato Usa, inizia il voto sulla riforma di Wall Street

martedì 4 maggio 2010 08:29
 

WASHINGTON, 4 maggio (Reuters) - Il Senato Usa esprimerà oggi il suo primo voto sulla drastica legge di riforma di Wall Street, con il passaggio di una serie di controversi emendamenti previsti ed una questione procedurale cruciale che ancora non è stata risolta.

I leader democratici non avevano ancora stabilito ieri sera se gli emendamenti avranno bisogno di 50 o 60 voti per passare. La differenza è importante perché i democratici controllano 59 voti nella Camera di 100 membri contro i 41 dei repubblicani.

Una scelta per i 60 voti renderebbe più difficile l'approvazione degli emendamenti, e ce ne sono più di 100 in circolazione, mentre una scelta per i 50 aprirebbe la porta a qualsiasi proposta da parte sia dei democratici che dei repubblicani.

Un portavoce del Senato, il democratico Leader Harry Reid ha detto che ancora non è stata presa una decisione e che i voti verranno gestiti per ora caso per caso.