A novembre forte flessione trading online, avverte analista

lunedì 1 dicembre 2008 20:20
 

NEW YORK, 1 dicembre (Reuters) - I servizi di trading online statunitensi registreranno probabilmente un caldo d'attività del 12% nel mese di novembre, ha detto oggi Richard Repetto, analista di Sandler O'Neill, sottolineando la crescente instabilità che ha impaurito gli investitori.

L'analista prevede che Charles Schwab Corp SCHW.O, TD Ameritrade (AMTD.O: Quotazione) ed E*Trade Financial (ETFC.O: Quotazione) registrino un calo del 20% nella media giornaliera dei guadagni sugli scambi (Darts).

Nonostante la diminuzione rispetto al mese di ottobre, l'instabilità del mercato è rimasta a livelli record anche a novembre.

La volatilità, secondo l'indice VIX del Chicago Board Options Exchange , è aumentata del 2,4% il mese scorso.

"Sebbene l'instabilità resti alta... crediamo che l'elevata volatilità abbia causato il ritiro di alcuni trader dal mercato", scrive Repetto in una nota ai clienti.

I volumi complessivi dell'equity Usa sono calati del 21,1% a novembre rispetto a un ottobre da record, ha detto Repetto. I titoli quotati al Nasdaq hanno guidato il calo.

Il volume di novembre di equity e opzioni sugli indici è calato del 18,1% su ottobre e del 9,7% rispetto a un anno prima, nel primo calo anno su anno del mercato delle opzioni dal 2003, ha spiegato l'analista.