Borsa Usa consolida guadagni guidata da bancari, tecnologici

martedì 31 marzo 2009 17:17
 

NEW YORK, 31 marzo (Reuters) - Wall Street consolida i guadagni, anche dopo i controversi dati macro arrivati nel pomeriggio dall'America - tra cui Pmi di Chicago, fiducia dei consumatori e indice Napm di New York.

Intorno alle 17 lo S&P 500 .SPX guadagna l'1,5% come il Dow Jones .DJI, mentre il Nasdaq 100 NDc1 mette a segno un +2%. Gli indici sono sulla buona strada per guadagnare la palma di miglior mese in sei anni.

In luce ci sono soprattutto tecnologici e banche, queste ultime anche grazie all'andamento delle pari europee.

I tech sono trainati da Google (GOOG.O: Quotazione), che ha stretto un importante accordo con Walt Disney e dovrebbe annunciare maggiori dettagli sul suo fondo di venture capital.

Lo Stoxx del settore finanziario .GSPF corre a +4%, spinto dalle big come JP Morgan (JPM.N: Quotazione) e Bank of America (BAC.N: Quotazione).

Bene anche Goldman Sachs (GS.N: Quotazione) - anche se Byron Trott, uno dei principali consulenti di Warren Buffett, secondo il Wsj lascerà la banca per fondare una società in proprio.

Su altri fronti tonica Eli Lilly (LLY.N: Quotazione), il cui AD John Lechleiter ha ventilato possibili acquisizioni fino a 15 miliardi di dollari.

Recupera infine American Electric Power (AEP.N: Quotazione), che ieri nell'after hours era scivolata per il ridimensionamento della guidance.