UniCredit valuta jv asset performing con partner internazionale

lunedì 29 settembre 2008 15:11
 

MILANO, 29 settembre (Reuters) - UniCredit (CRDI.MI: Quotazione) sta valutando la possibilità di creare con un partner internazionale una joint-venture con asset performing per cogliere opportunità di investimento sul mercato.

Lo afferma un portavoce dell'istituto che sottolinea che, in caso di realizzazione, la joint-venture sarebbe completamente consolidata nel bilancio del gruppo.

"UniCredit sta valutando la possibilità di creare una joint-venture con un partner internazionale ma ancora nulla è stato definito", ha detto il portavoce confermando indiscrezioni stampa del weekend.

"In caso di realizzazione sarà completamente consolidata in bilancio e riguarderà soltanto asset performing", prosegue il portavoce senza aggiungere altri dettagli.

Una fonte vicina al dossier spiega che gli asset conferiti inizialmente potrebbero avere un valore di 1,5 miliardi di euro e che il partner potrebbe essere Merrill Lynch MER.N.

"Tuttavia trattative sono in corso anche con altri partner", spiega la fonte.

Secondo Il Sole 24 Ore, Merrill sarebbe vicina ad acquistare una quota inferiore al 49% della nuova società.