Bri vuole registrazione prodotti finanziari come con farmaci

lunedì 29 giugno 2009 12:18
 

BASILEA, 29 giugno (Reuters) - I prodotti finanziari dovrebbero essere registrati come i farmaci per impedire l'accesso degli investitori finché non ne è provata la sicurezza, secondo la Banca per i regolamenti internazionali.

"In uno schema analogo alla gerarchia che controlla la disponibilità di prodotti farmaceutici, i titoli più sicuri sarebbero - come i medicinali senza ricetta - disponibili all'acquisto per tutti", si legge nel rapporto annuale della Bri.

"Seguirebbero poi gli strumenti finanziari disponibili soltanto per coloro che hanno un'autorizzazione, come i farmaci con ricetta. Un ulteriore livello più basso sarebbe quello dei titoli disponibili solo in quantità limitate per individui e istituzioni pre-definti, come i farmaci in test sperimentali", dice la Bri.

"Da ultimo, al livello più basso si collocherebbero i titoli ritenuti illegali".

Un nuovo strumento sarebbe classificato o uno esistente spostato a una categoria di sicurezza più alta solo dopo test conclusi con successo.

"Un sistema di registrazione e certificazione di questo tipo crea trasparenza e migliora la sicurezza... Questo significa che gli emittenti hanno maggiore responsabilità per la valutazione di rischio dei loro prodotti", aggiunge la Bri.

L'accesso ad alcuni prodotti, come gli hedge fund, è già soggetto a limitazioni in alcuni paesi.