Parmalat, accordo obbligazionisti con BofA, Citi e Credit Suisse

mercoledì 28 ottobre 2009 14:52
 

MILANO, 28 ottobre (Reuters) - Lo scorso 7 settembre Bank of America (BAC.N: Quotazione), Citi (C.N: Quotazione) e Credit Suisse CSGN.VX hanno raggiunto un accordo con il Comitato Parmalat Bond Clienti Sanpaolo Imi.

Lo dice un comunicato congiunto delle tre banche specificando che l'accordo è volto a consentire la definizione in via transattiva, pur senza ammissione di alcuna responsabilità, delle pretese avanzate dai circa 32.000 obbligazionisti del gruppo alimentare aderenti al comitato e costituiti parte civile nei confronti degli istituti nei procedimenti penali relativi al caso Parmalat (PLT.MI: Quotazione).

"Le banche e il comitato esprimono soddisfazione per l'accordo raggiunto, che consentirà una significativa riduzione delle posizioni contenziose rispettivamente gestite ed offrirà agli obbligazionisti Parmalat aderenti al comitato l'opportunità concreta di recuperare, almeno in parte, le perdite subite a causa dell'insolvenza del gruppo Parmalat", si legge nella nota.