Banca Generali, netto 9 mesi -43,5%, raccolta netta 468 mln

martedì 28 ottobre 2008 18:05
 

MILANO, 28 ottobre (Reuters) - Banca Generali (BGN.MI: Quotazione) ha registrato un calo dell'utile netto del 43,5% nei primi nove mesi dell'anno a 5,3 milioni di euro, a fronte dei 9,3 milioni di settembre 2007.

Oltre all'effetto della variazione del principio contabile Ias 39, il dato riflette una svalutazione di 5,5 milioni di euro derivante dall'esposizione a due prestiti senior Lehman Brothers, verso la quale non esistono ulteriori esposizioni dirette, precisa una nota.

Il margine d'intermediazione si è attestato a 127,4 milioni di euro in calo del 10,8%. In miglioramento del 37,9% invece il margine d'interesse a 43,4 milioni di euro.

La racccolta netta è stata positiva per 468 milioni di euro con masse in gestione pari a 22,2 miliardi di euro (-9,1% da inizio anno).

Per leggere il comunicato integrale della società i clienti Reuters possono cliccare su [nBIA2869a].