PUNTO 1 - Deutsche Bank cambia giudizi su assicurativi Italia

mercoledì 27 maggio 2009 11:01
 

MILANO, 27 maggio (Reuters) - Deutsche Bank ha pubblicato un report su compagnie assicurative europee, nel quale modifica rating e target price di diversi titoli italiani del settore.

Nel dettaglio, il broker ha tagliato il rating di Unipol (UNPI.MI: Quotazione) a "hold" da "buy", alzando lievemente l'obiettivo di prezzo a 1,10 da 1 euro.

Deutsche, inoltre, ha incrementato la valutazione di Fondiaria-Sai FOSA.MI a "buy" da "hold", elevando il target price a 14 da 12,6 euro.

Interventi soltanto sugli obiettivi di prezzo delle altre società, per le quali il broker ha rating "hold". In particolare, il target price del gestore Azimut (AZMT.MI: Quotazione) è stato portato a 6,3 da 5,5 euro, quello di Banca Generali (BGN.MI: Quotazione) a 5,2 da 3,8 euro, l'obiettivo di prezzo di Mediolanum MED.MI è stato alzato a 3,4 da 3,1 euro, quello di Alleanza ALZI.MI a 5,1 da 5 euro, mentre il target price di Generali (GASI.MI: Quotazione) è stato incrementato a 15,8 da 14,6 euro.

Nel report, dal titolo "Reassessing after the rally", Deutsche Bank scrive di preferire FonSai a Unipol, perché si attende novità interessanti dal piano industriale di giugno.

Il broker si dice "molto cauto" su Generali, sottolineando la debolezza del business non-Vita.