Carlyle interessata a piano governo per asset tossici

giovedì 26 marzo 2009 16:58
 

NEW YORK, 26 marzo (Reuters) - Il gruppo di private equity Carlyle Group considera di partecipare alla partnership del governo, pubblico-privato, per rilevare gli asset tossici dai libri delle banche.

Lo ha detto il co-fondatore del gruppo, David Rubenstein.

"Il diavolo è nei dettagli, ma ritengo che sia un passo giusto e penso che coinvolgere il settore privato aiuterà", ha detto.

Il segretario del Tesoro Usa, Timothy Geithner, prevede di creare una partnership mista per rilevare mille miliardi di dollari di asset tossici dai bilanci delle banche per decongelare i mercati del credito.