Wellink chiede controllo diretto hedge fund, trasparenza Cds

giovedì 26 marzo 2009 13:56
 

AMSTERDAM, 26 marzo (Reuters) - Gli hedge fund dovrebbe essere controllati in modo diretto, mentre il clearing centrale dei derivati, come i credit default swap, sarebbe un buon primo passo.

Lo ha detto Nout Wellink, membro della Banca centrale europea e presidente del comitato di Basilea.

Gli hedge fund sono stati al centro di numerose critiche da parte dei politici, soprattutto per il fatto che realizzano vendite allo scoperto sui titoli finanziari; una strategia di trading che, secondo i critici, ha aumentato le vendite sui titoli bancari.

Il settore degli hedge fund è stato finora controllata solo in via indiretta, ha sottolineao Wellink.

"Questa forma di supervisione indiretta deve essere diretta e dovrebbe includere l'avvio di ulteriori informazioni", ha detto Wellink. "E' ancora poco chiaro fino a che punto gli hedge fund hanno minato la stabilità del sistema finanziario nell'ultimo anno e mezzo a causa dei loro elevati volumi di trading e di comportamenti pro ciclico", ha aggiunto. Wellink ha detto che sarebbe necessaria un'autorità di sorveglianza per le agenzie di credito e ha annunciato che il Financial stability forum (Fsf) proporrà ad aprile un insieme di principi internazionali per bonus e stipendi dei manager del settore finanziario. Il banchiere centrale ha riconosciuto, però, che fissare regole valide per tutti i paesi sarà difficile, vista la differenza culturale tra le nazioni anglosassioni e quelle europee.