Ubs, Gruebel sostituisce Rohner al vertice, titolo sale

giovedì 26 febbraio 2009 10:55
 

ZURIGO, 26 febbraio (Reuters) - Ubs (UBS.N: Quotazione) UBSN.VX strappa alla rivale Credit Suisse CSGN.VX l'AD Oswald Gruebel, che prenderà il posto del Ceo uscente Marcel Rohner, e il titolo festeggia con un rialzo a due cifre.

Il gigante elvetico ha in questo momento il primato delle svalutazioni effettuate dall'inizio della crisi ed è entrato in un contenzioso fiscale con le autorità Usa, che ha spinto le azioni della banca a minimi storici e messo sotto pressione un management che aveva subito un rimpasto meno di un anno fa.

Con Credit Suisse, a Gruebel viene accredidato un turnaround di successo del gruppo, spiega una nota Ubs.

"Le azioni Ubs oggi dovrebbero salire" commenta un trader da Zurigo "più perchè Rohner va via che perchè Gruebel lo sostituisce".

In una nota scritta dallo stesso Gruebel ottenuta da Reuters si legge anche che "considerato il clima attuale di molti dei nostri mercati, saranno inevitabili ulteriori e sostanziali tagli dei costi".

Il titolo Ubs stamane avanza di circa 12% a 11,3 franchi svizzeri, con massimo intraday a 11,61. Dopo lo scontro con gli Usa sul segreto bancario e il contenzioso sulla sospetta evasione fiscale il titolo era sceso sotto 10 franchi mentre la banca ha concordato di pagare una multa da 780 milioni di dollari.

Gruebel è stato dipendente di Credit Suisse per quasi 40 anni in varie posizioni ed è stato co-CEO e CEO dal 2003 al 2007.