Ifi, famiglia Agnelli compra 6,13% capitale a 13 euro per azione

lunedì 25 agosto 2008 08:45
 

MILANO (Reuters) - La famiglia Agnelli ha acquistato 10 milioni di azioni privilegiate della holding Ifi a 13 euro ciascuna, pari al 6,13% del capitale e al 13,02% della categoria.

Lo riferisce il gruppo torinese in una nota, confermando le indiscrezioni stampa dei giorni scorsi e precisando che l'operazione, con data di regolamento 22 agosto, non è avvenuta su iniziativa dell'acquirente.

La nota sottolinea che "il gruppo sta valutando le varie ipotesi ed opzioni disponibili alla luce dell'acquisto", aggiungendo che nei consigli di Ifi ed Ifil del 29 agosto per l'approvazione delle relazioni finanziarie semestrali "non è previsto vengano deliberate operazioni di finanza straordinaria".

In un articolo pubblicato sabato il quotidiano La Repubblica ipotizza che l'operazione possa portare a una fusione tra Ifi e Ifil, un'altra holding di famiglia che detiene una partecipazione in Fiat. Il quotidiano riferiva che la partecipazione era stata acquistata da fondo Amber Capital LLP.

Per leggere il comunicato integrale i clienti Reuters possono cliccare su [nBIA25ff2]

 
<p>Il vice presidente Fiat, erede della famiglia Agnelli, John Elkann. REUTERS/Remo Casilli</p>