IPO, Deutsche Bahn allarga pool banche per collocamento

lunedì 25 agosto 2008 12:40
 

FRANCOFORTE, 25 agosto (Reuters) - Il gruppo ferroviario tedesco Deutsche Bahn [DBN.UL] ha allargato con l'introduzione di altre banche il consorzio che seguirà la quotazione in Borsa.

Lo dice una nota delle ferrovie tedesche, annunciando di aver conferito il manadato a Citigroup (C.N: Quotazione), Credit Suisse CSGN.VX, Abn Ambro e Royal Bank of Scotland (RBS.L: Quotazione), nel ruolo di co-lead, ai quali si aggiungono come co-manager Commezbank (CBKG.DE: Quotazione), DZ Bank, WestLB [WDLG.UL], BNP Paribas (BNPP.PA: Quotazione) e Merrill Lynch MER.N.

In maggio, il gruppo aveva già indicato come global coordinator Deutsche Bank BDKGn.DE, Goldman Sachs (GS.N: Quotazione), Morgan Stanley (MS.N: Quotazione) e Ubs UBSN.VX.

Una fonte vicina alla società, venerdi scorso, ha detto a Reuters che il gruppo prevede di arrivare a listino il 27 ottobre prossimo.

La IPO del gruppo dovrebbe arrivare a circa 5 miliardi di euro e se andrà in porto sarà il più grosso collocamento in Germania dal 2000.

Secondo la fonte citata le banche coinvolte dimostrano come l'obiettivo di Deutsche Bahn sia quello di attrarre vasti investimenti internazionali, non solo dall'Europa ma anche da Asia e Medioriente.

Deutsche Bahn aveva già incaricato Dresdner Bank (ALVG.DE: Quotazione) di occuparsi del marketing per gli investitori retail e Daiwa Secirities (8601.T: Quotazione) della preparazione della Ipo per il mercato giapponese.