Calyon chiede danni a tedesca Ikb per oltre 1,68 miliardi euro

martedì 25 agosto 2009 17:59
 

FRANCOFORTE, 25 agosto (Reuters) - Calyon, gruppo Credit Agricole (CAGR.PA: Quotazione), chiede danni per oltre 1,68 miliardi di euro alla tedesca Ikb IKBG.DE.

Lo rende noto la stessa Ikb aggiungendo che la procedura è stata avviata presso l'Alta Corte di Giustizia di Londra.

La causa intentata da Calyon riguarda le azioni legali intraprese dall'americana Fgic nel marzo 2008, spiega Ikb.

Ikb e Calyon furono citate da Fgic in quanto la società americana chiedeva di essere esonerata da obblighi contrattuali verso le due banche europee per circa 1,875 miliardi di dollari.

L'apertura di contenziosi analoghi è già avvenuta in Europa. HSH Nordbank ha fatto causa a Ubs UBSN.VX per le perdite su asset tossici, mentre Barclays (BARC.L: Quotazione) ha citato in giudizio Bear Stearns - ora acquistata da JP Morgan - per il crollo di due hedge fund.