Warner Chilcott acquisirà farmaci da prescrizione da P&G - fonti

lunedì 24 agosto 2009 12:01
 

FILADELFIA, 24 agosto (Reuters) - La farmaceutica Warner Chilcott WCRX.O starebbe per acquisire la divisione dei medicinali da prescrizione di Procter & Gamble (PG.N: Quotazione) per circa 3 miliardi di dollari, secondo fonti vicine alla trattativa che chiedono di restare anonime dal momento che l'operazione non è ancora ufficiale.

L'accordo potrebbe essere annunciato oggi stesso.

Un gruppo di sei finanziatori, guidato da Bank of America (BAC.N: Quotazione) e JP Morgan Chase (JPM.N: Quotazione) fornirà fino a 4 miliardi di dollari di fondi, compreso un miliardo destinato a rifinanziare il debito di Warner Chilcott.

Le altre banche coinvolte nell'operazione dovrebbero essere Credit Suisse CSGN.VX, Citigroup (C.N: Quotazione), Barclays (BARC.L: Quotazione) e Morgan Stanley (MS.N: Quotazione), secondo quanto reso noto dalle fonti.

Né Warner Chilcott né Procter & Gamble sono al momento disponibili per un commento.

In dicembre, P&G aveva annunciato che avrebbe interrotto i nuovi investimenti in medicinali da prescrizione per concentrare la propria attività nel settore sanitario sui farmaci da banco. Una delle ragioni citate dal chairman A.G. Lafley era la pressione per la concorrenza dei farmaci generici.