Fondi chiusi, rimpasto vertici PAI Partners - stampa francese

lunedì 24 agosto 2009 12:49
 

PARIGI, 24 agosto (Reuters) - Gli effetti della crisi pesano sui vertici del fondo chiuso PAI Partners, che si appresta a un rimpasto manageriale che interessa la presidenza esecutiva e quella del consiglio di sorveglianza. Lo scrivono oggi La Tribune e Les Echos.

In dettaglio, i due giornali riferiscono che Lionel Zinsou, banchiere della Rothschild arrivato al gruppo francese di private equity nel 2008, sotituisce Dominique Megret come presidente del comitato esecutivo. Sempre Megret, questa volta nel ruolo di presidente dell'organo di sorveglianza di PAI, sarà sostituito da Amaury de Sève, ex presidente del fondo.

Queste modifiche permetteranno ad alcuni investitori di ridurre la loro esposizione al fondo, in forza di una clausola che consente ai sottoscrittori di disimpegnarsi almeno in parte in caso di ricambi del management.

Gli analisti del settore si attendono che i leveraged buyout - uno dei business classici del private equity - aumentino da qui a fine anno, ma nello stesso tempo avvertono che il moltiplicarsi dei casi di mancato rispetto dei covenant bancari da parte della aziende acquisite a leva costituisca una nuova minaccia per il futuro del sistema bancario mondiale.