Wall Street, tonico Nasdaq con Oracle, Dow intorno a parità

mercoledì 24 settembre 2008 17:21
 

NEW YORK, 24 settembre (Reuters) - Wall Street riesce a mantenersi a galla, nonostante le incertezze sul piano di salvataggio da 700 miliardi messo a punto dal Governo Usa, che ancora aspetta il via libera del Congresso.

Oggi pomeriggio Ben Bernanke, presidente Fed, ha sottolineato lo "stress straordinario" cui è sottoposta la già fragile economia Usa e ha caldeggiato azioni tempestive per evitare possibili conseguenze "molto gravi".

Tonico soprattutto il Nasdaq dove si distingue Oracle ORCL.O, +2,5%, mentre scivola Juniper Networks JNPR.O downgradata da Merrill Lynch.

Tra i titoli minori bene Bed Bath & Beyond (BBBY.O: Quotazione), attesa al varco della trimestrale.

Altrove Goldman Sachs (GS.N: Quotazione), cui Warren Buffett ha promesso un investimento da 5 miliardi di dollari, galoppa a +4%, portando una ventata di ottimismo nell'intero settore bancario.

Bene anche Berkshire Hathaway (BRKa.N: Quotazione), holding del magnate americano, che guadagna il 3,2%.

Alle 16,50 il Dow Jones .DJI è piatto sui 10.843 punti, il Nasdaq .IXIC guadagna lo 0,6% a 2.165,37 e lo S&P .SPX sale dello 0,1% a 1.188.