JP Morgan punta su shipping, raccoglie fondo per comprare asset

giovedì 23 aprile 2009 13:43
 

LONDRA, 23 aprile (Reuters) - JP Morgan Asset Management si appresta a inaugurare una strategia nel settore della nautica, con l'obiettivo di investire negli asset distressed.

E' quanto riferisce Joe Azelby, a capo della divisione real estate di JP Morgan AM, che gestisce asset per 50 miliardi di dollari.

"Il business della nautica è in condizioni peggiori rispetto all'immobiliare", sostiene Azelby. "In alcuni casi, i valori delle imbarcazioni sono scesi del 60-80%".

JP Morgan AM punta ad acquistare imbarcazioni da venditori in condizioni distressed, messi in ginocchio dalla recessione globale, che ha fatto precipitare i prezzi dei trasporti navali.

L'industria dello shipping ha utilizzato la leva finanziaria in modo massiccio, finendo con l'essere dominata da un pugno di banche, che, sottolinea Azelby, "ora sono di fatto controllate dai governi".

Di conseguenza, gli operatori del settore hanno bisogno di ottenere finanziamenti da nuovi soggetti.

JP Morgan sta raccogliendo risorse per questo fondo dedicato alla nautica distressed, con un target iniziale di 500-750 milioni di dollari.