Citigroup, Washington potrebbe acquisire fino al 40% - Wsj

lunedì 23 febbraio 2009 07:53
 

HONG KONG, 23 febbraio (Reuters) - Lo Stato americano potrebbe entrare nel capitale del gigante del credito Citigroup (C.N: Quotazione) acquisendo una partecipazione fino al 40% del capitale.

Lo ha scritto ieri il Wall Street Journal nella sua versione online, citando fonti vicine alle trattative.

Tuttavia, precisa il WSJ, i dirigenti dell'istituto auspicherebbero che l'ingresso di Washington si limitasse al 25%.

La banca, secondo il quotidiano, starebbe discutendo con le autorità americane un progetto che prevederebbe la trasformazione in azioni ordinarie di un'importante parte dei 45 miliardi in aiuti pubblici ottenuti nell'ambito del piano di salvataggio del sistema finanziario.

Ieri anche il Financial Times parlava di un aumento di capitale che porterebbe la partecipazione dello Stato al 40%, escludendo tuttavia una vera e propria nazionalizzazione del gruppo bancario.

Un portavoce di Citigroup a Hong Kong non ha voluto rilasciare commenti così come il portavoce del Dipartimento del Tesoro.