PUNTO 2 - Safilo lavora con fondi su quota, impegnata su tempi

venerdì 22 maggio 2009 17:38
 

(riscrive con seconda fonte su fondi)

MILANO, 22 maggio (Reuters) - Safilo (SFLG.MI: Quotazione) sta lavorando con gli operatori di private equity interessati a rilevare una quota del capitale ed è convinta di poter chiudere la trattativa entro il mese di giugno. Ma due fonti interpellate da Reuters forniscono versioni differenti, sia sul numero di fondi realmente impegnati sul deal, sia sui tempi.

Una prima fonte vicina alla trattativa dice, confermando le indiscrezioni riportate da un quotidiano, che i gruppi di private equity attivi sul deal sono due e i tempi del closing probabilmente slitteranno oltre il mese di giugno, termine auspicato dalla società veneta.

"Sono rimasti in corsa Bain Capital e Pai Partners", ha detto la fonte. "Apax Partners e Cvc Capital si sono defilati".

I gruppi di private equity interessati a rilevare una quota di Safilo, ha aggiunto la fonte, intendono prendersi tutto il tempo necessario per studiare l'operazione, "anche perché in questa fase non sono ci sono certo molti deal in pipeline".

L'esigenza di valutare con attenzione le modalità dell'ingresso in Safilo, deal complesso alla luce della contestuale rinegoziazione del debito con le banche che sta portando avanti la famiglia Tabacchi, ha proseguito la fonte, porterà a un probabile slittamento dei tempi rispetto al termine di giugno auspicato da Safilo. "Si andrà più in là, diciamo entro l'estate".

Una seconda fonte vicina alla trattativa ha precisato che "le trattative proseguono con i quattro fondi (Bain, Pai, Cvc e Apax)".

La seconda fonte ha aggiunto che "in questi giorni si susseguono gli incontri", rivelando che "ci sono state altre due offerte per iscritto, ma vengono tenute per il momento in sospeso, perché non fanno parte del processo fin dall'inizio".   Continua...