Buyout, Charme valuta secondo fondo in medio termine-Montezemolo

mercoledì 19 novembre 2008 19:08
 

MILANO, 19 novembre (Reuters) - Charme Investments, il fondo di private equity specializzato nel made in Italy, sta pensando al lancio di un secondo fondo.

Lo ha detto Matteo Montezemolo, il ceo di Charme, nel corso di un dibattito che si è tenuto nell'ambito del 6° Annual Economia & Finanza organizzato dal Sole 24 Ore.

"Il secondo fondo verrà annunciato a breve", ha spiegato Montezemolo. Successivamente, interpellato a margine dell'incontro, il numero uno di Charme ha precisato che "è un progetto a medio termine. Oggi non c'è ancora nulla di concreto, ma è una cosa sulla quale stiamo lavorando".

Montezemolo non ha voluto sbilanciarsi sul target di raccolta del secondo fondo e ha parlato di "normale attività di crescita" per un operatore, Charme, nato quattro anni fa.

Nel corso del dibattito, Montezemolo si è soffermato sulle prospettive di Poltrona Frau PFGI.MI, società che Charme controlla al 55,257%.

In particolare, il manager (vice presidente di Poltrona Frau) ha sottolineato le potenzialità che derivano dall joint venture paritetica con Mubadala, fondo sovrano di Abu Dhabi, denominata PF Emirates.

"Abbiamo un portafoglio ordini di circa 100 milioni nei prossimi tre anni grazie soltanto agli investimenti captive garantiti da Mubadala", ha spiegato Montezemolo.

Poltrona Frau, ha aggiunto, "ha seminato molto e raccoglierà a partire da metà dell'anno prossimo, la pipeline è ben posizionata per i prossimi anni".

Montezemolo è talmente fiducioso delle prospettive di crescita di Poltrona Frau all'estero, in particolare in Medio Oriente, che domenica prossima l'assemblea di Charme si riunirà ad Abu Dhabi, dove gli investitori nel fondo incontreranno i manager di Mubadala.