Jp Morgan sale al 100% di Cazenove, broker vale 2 mld sterline

giovedì 19 novembre 2009 10:34
 

LONDRA, 19 novembre (Reuters) - JPMorgan Chase & Co. (JPM.N: Quotazione) rileva la metà di Cazenove che ancora non possiede in un deal che valuta il broker britannico, nato 190 anni fa, 2 miliardi di sterline.

J.P. Morgan Cazenove sarà quindi interamente controllata da J.P. Morgan. Le attività britanniche di investment banking continueranno a operare come J.P. Morgan Cazenove, è scritto in un comunicato della banca d'affari Usa.

David Mayhew rimane presidente di J.P. Morgan Cazenove, mentre l'AD Naguib Kheraj "sovrintenderà l'integrazione".

JPMorgan, la seconda banca Usa per dimensione di asset, ha rilevato la prima metà di Cazenove cinque anni fa al fine di dare vita a una joint venture britannica nell'investment banking. Come nelle previsioni, ha deciso di esercitare l'opzione per salire nel capitale di Cazenove.

JPMorgan pagherà 535 pence ciascun titolo Cazenove. Il 50% non ancora in suo possesso viene quindi valutato 1 miliardo di sterline.