Hedge GLG Partners compra asset management di SocGen in GB

venerdì 19 dicembre 2008 13:22
 

LONDRA/PARIGI, 19 dicembre (Reuters) - Il fondo hedge GLG Partners GLG.N annuncia che acquisterà la divisione britannica di asset management di Societe Generale (SOGN.PA: Quotazione).

L'acquisto segnala la volontà di diversificazione dei gestori speculativi dopo l'ondata di riscatti che ha copito anche questo comparto del risparmio gestito. Per SocGen si tratta della prima mossa di riassetto decisa dal nuovo responsabile dell'asset management Jean-Pierre Mustier, ex capo della investment bank dell'istituto francese che ha lasciato dopo lo scandalo del trader Jerome Kerviel che ha portato a quasi 5 miliardi di euro di buco.

GLG, londinese ma quotata a Wall Street, spiega in una nota del presidente Noam Gottesman che "continuerà la ricerca di opportunità per rafforzare il business".

Il settore degli hedge non è riuscito a sfuggire al movimento di fuga dei clienti che ha penalizzato l'intera industria mondiale delle gestioni: in ottobre, secondo i dati di Hedge Fund Research, i riscatti sono andati a un record di 40 miliardi di dollari, e la stessa GLG, per novembre, ha annunciato il ritiro di 2,2 miliardi.

SGAM UK gestisce circa 8,2 miliardi di dollari di fondi long-only. GLG non ha dato cifre sul deal ma secondo quanto ha detto di recente a Reuters un analista il prezzo potrebbe essere attorno al 2 o 3% degli assets under management, assai più modesto quindi delle percentuale anche superiori al 5% che si spuntavano sulle sgr in tempi più propizi.

L'intesa dovrebbe essere competata entro inizio marzo.