Fondi, State Street aumenta capitale e scende nel preborsa Usa

lunedì 18 maggio 2009 14:21
 

NEW YORK, 18 maggio (Reuters) - Brutto preborsa per State Street Corp (STT.N: Quotazione), uno dei principali gruppi di risparmio gestito Usa, che ha appena annunciato un rosso miliardario e un aumento di capitale ed emissione di obbligazioni che serviranno anche a rimborsare una parte dei fondi Tarp ricevuti dal Tesoro Usa.

A meno di due ore dalla campanella di inizio di Wall Street, i titoli del gruppo perdono circa 4,6% a 36,75 dollari in un premercato che, a guardare i futures dei tre indici principali, lascia presagire un avvio in netto rialzo.

Quanto ai conti, il primo trimestre della prestigiosa società di gestione di Boston si è chiuso con oneri straordinari di 3,7 miliardi di dollari legati al consolidamento di alcuni conduit con asset per complessivi 22,7 miliardi.

State Street ha detto che intende riacquistare 2 miliardi di dollari di titoli preferred e warrant ceduti nell'ambito del Troubled Asset Relief Program.

Le emissioni preannunciate e il consolidamento dei conduit, ha detto la società, portano ora ad attendere per il 2009 un utile operativo per azione tra 4,25-4,50 dollari e proventi operativi complessivi in calo del 12%. Reuters Estimates attendeva prima delle novità di oggi 3,80 dollari/azione di utile e ricavi di 8,25 miliardi.