BlackRock, troppi fondi in rosso, ci sarà consolidamento settore

lunedì 18 maggio 2009 12:43
 

SINGAPORE, 18 maggio (Reuters) - Metà dei gruppi che operano nella gestione del risparmio sono in rosso o a malapena in pareggio e questo potrebbe innescare una fase di consolidamento nel settore. A dirlo è un top manager della BlackRock Inc (BLK.N: Quotazione), la più grossa sgr quotata Usa.

"Quando sarà finito tutto", è la previsione del vicepresidente BlackRock, Bob Doll, "resterà un certo numero di gestori globali di successo e un gran numero di società di nicchia che eccellono in uno o due campi" mentre "i gestori che sono nel mezzo e che cercano di fare tutto per tutti non riusciranno a farcela".

BlackRock ha un patrimonio gestito di 1.280 miliardi di dollari ed è considerata anche un potenziale compratore della divisione fondi di Barclays (BARC.L: Quotazione), BGI, secondo fonti vicine alla vicenda. Ma Doll non ha commentato l'ipotesi.

"Stiamo parlando molto con molti fund managers...stimiamo che fino a metà delle socetà di gestione nel mondo sia a break-even o stia perdendo".

Doll, che è anche chief investment officer per l'azionario del suo gruppo, si dice convinto che il rally delle quotazioni partito in marzo potrà continuare ma che il benchmark americano S&P 500 .SPX potrebbe avere parecchie correzioni prima di raggiungere il target della casa per fine 2009 posto a 1.000 punti (venerdì l'indice ha chiuso a 882,88).

"Pensiamo ancora che arriveremo (a quota 1.000) ma prima toccheremo 800", dice.

Tra i settori che consiglia di comprare, Doll include l'energia, i prodotti per la salute e l'IT che è conveniente.

BlackRock è invece "underweight" sulle utilities e vede rischi alla redditività del segmento Materiali, con un altro "underweight" sui finanziari, ancora a rischio aumenti di capitali e tempeste sul credito.