PUNTO 1 - General Motors nega colloqui con Chrysler su fusione

giovedì 18 dicembre 2008 16:51
 

(riscrive con smentita GM)

NEW YORK, 18 dicembre (Reuters) - General Motors (GM.N: Quotazione) non ha riavviato colloqui con Chrysler LLC finalizzati a una fusione.

Lo ha dichiarato un portavoce della casa automobilistica Usa, smentendo indiscrezioni stampa di oggi.

"Non abbiamo nessuna trattativa con loro da quando abbiamo annunciato nella call sul terzo trimestre che i colloqui si erano interrotti", ha spiegato il portavoce Tony Cervone.

Il Wall Street Journal ha scritto, citando persone vicine alle discussioni, che GM e Chrysler hanno riaperto i colloqui per una fusione, dato che l'azionista di controllo di Chrysler, Cerberus Capital Management LP [CBS.UL], ha manifestato la volontà di rinunciare a parte della proprietà nella casa automobilistica.

L'iniziativa di riaprire il dialogo sarebbe quindi di Cerberus secondo il giornale.