PUNTO 2 - M&C, Nati non fa Opa, De Benedetti sale al 19,639%

martedì 18 agosto 2009 17:37
 

(aggiunge filing model De Benedetti in paragrafo 11, aggiorna con chiusura titoli)

MILANO, 18 agosto (Reuters) - Alessio Nati non ha intenzione di promuovere un'offerta pubblica di acquisto sulle azioni di Management & Capitali (MACA.MI: Quotazione).

E' quanto si legge in una nota, che l'amministratore delegato di Investimenti e Sviluppo (IES.MI: Quotazione) ha pubblicato su richiesta della Consob.

Il comunicato di Nati è arrivato nella giornata in cui è emerso, dalle comunicazioni Consob sulle partecipazioni rilevanti, che Carlo De Benedetti ha incrementato nuovamente la partecipazione nell'investment company da lui stesso creata.

"Completato lo studio di fattibilità a suo tempo avviato", precisa il comunicato, "Alessio Nati, pur avendo abbandonato, allo stato, l'ipotesi di promuovere un'offerta pubblica di acquisto, conferma comunque un interesse per M&C".

Un interesse che trova supporto nel fatto che Nati ha acquistato ai blocchi - in data 14 agosto, con valuta 21 agosto - il 5,3% del capitale dell'investment company.

Nati aggiunge di non escludere ulteriori acquisti di azioni, "in ogni caso in misura non eccedente le soglie rilevanti ai fini degli obblighi di promozione di un'offerta pubblica d'acquisto".

Nella nota, Nati afferma di non aver stipulato, "allo stato, accordi rilevanti ai sensi dell'articolo 122" del Tuf, ovvero l'articolo in cui si disciplinano i patti parasociali.   Continua...