Mediolanum, giugno va bene, buon semestre - Massimo Doris

mercoledì 17 giugno 2009 10:30
 

MILANO, 17 giugno (Reuters) - Il mese di giugno per Mediolanum MED.MI sta andando molto bene e le previsioni parlano di risultati in linea con i livelli di maggio. Lo dice Massimo Doris, ad di Banca Mediolanum e dg del gruppo, che anticipa una chiusura in crescita del primo semestre.

"Anche giugno sta andando molto bene, ai livelli di maggio. Dopo un primo trimestre difficile, l'aumento dei livelli di raccolta, la ripresa dei mercati e l'incremento delle commissioni di performance ci porteranno a chiudere un buon semestre, al di sopra dello scorso anno", ha osservato Doris a margine di un convegno presso l'Università Bocconi.

Tornando sulla performance negativa di inizio hanno, il manager ha spiegato che "Quest'anno il primo trimestre è andato male, la decrescita dei mercati ha influito sul livello dei ricavi".

Le cose, prosegue Doris, sono cambiate "a partire da marzo, grazie al forte incremento del settore vita, e poi in aprile, quando sulla scorta del lancio di nuovi prodotti abbiamo avuto un mese da 580 milioni di raccolta, e maggio non è stato molto al di sotto. Nel complesso siamo molto soddisfatti di come stanno andando le cose, i nuovi prodotti non stanno cannibalizzando il risparmio gestito", ha concluso l'ad di Banca Mediolanum.