Finmeccanica, esposizione a Lehman irrilevante

mercoledì 17 settembre 2008 17:28
 

MILANO, 17 settembre (Reuters) - Finmeccanica SIFI.MI ha posizioni aperte con Lehman Brothers irrilevanti e non prevede che vi saranno problemi nel closing dell'acquisizione di Drs Technologies DRS.N, nella quale la banca d'affari Usa ha svolto il ruolo di advisor.

Lo ha detto Giovanni Soccodato, senior vice president strategy di Finmeccanica.

Parlando a margine di un incontro con la comunità finanziaria di Eurotech (E5T.MI: Quotazione), società della quale Finmeccanica ha recentemente acquisito una quota, Soccodato ha spiegato che "Lehman è stato advisor dell'acquisizione di Drs, operazione praticamente conclusa".

Il manager di Finmeccanica ha confermato che, "ad oggi, il closing dell'acquisizione di Drs è previsto nel quarto trimestre".

Per quanto riguarda il rischio-Lehman legato ai bond, Soccodato ha parlato di "questioni limitate, irrilevanti", sottolineando che le obbligazioni sono garantite da un pool di banche.

Nel bilancio semestrale di Finmeccanica figurano quattro emissioni obbligazionarie, per un totale di 1,771 miliardi di euro.

Il programma Emtn da 2,5 miliardi, si legge nel prospetto depositato alla Borsa di Lussemburgo, vede Lehman e Merrill Lynch MER.N in qualità di arranger e un pool di diciassette banche come dealer.