Profilo,azioni proprie sotto 2%,non sa spiegare andamento titolo

venerdì 17 aprile 2009 11:06
 

MILANO, 17 aprile (Reuters) - Banca Profilo (PRO.MI: Quotazione) non è a conoscenza di motivi che possano aver determinato l'andamento del titolo nelle ultime sedute di borsa.

Lo rende noto lo stesso istituto su richiesta della Consob dopo che solo nella seduta di ieri il titolo è balzato del 19,40% con volumi pari a tre volte circa la media dell'ultimo mese.

La banca rende noto inoltre di aver ridotto, il 15 aprile, sotto la soglia rilevante del 2% la quota di azioni proprie detenute in portafoglio.

Infine Profilo comunica che proseguono secondo i piano i lavori finalizzati alla realizzazione dell'accordo sottoscritto il 19 febbraio con Sator Private Equity e gli azionisti di riferimento della banca.

L'intesa prevedeva nel dettaglio un aumento di capitale fino a 110 milioni di euro a 0,20 euro per azione per riequilibrare i ratios dell'istituto. Tale operazione è soggetta all'ok di Bankitalia, Antitrust e dell'autorità bancaria svizzera.

L'operazione è anche soggetta all'esenzione da parte di Consob dell'obbligo di opa.

Il titolo alle 11 cede il 4,75% a 0,762 euro.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale della società cliccando [ID:nBIA1719d]