Wall Street sull'ottovolante, in calo su rincorrersi voci Aig

martedì 16 settembre 2008 17:32
 

NEW YORK, 16 settembre (Reuters) - Le indiscrezioni circa un possibile salvataggio pubblico di Aig (AIG.N: Quotazione), afflitta da una grave crisi di liquidità, mettono gli indici di Wall Street sull'ottovolante.

Partita in ribasso per poi virare in positivo, intorno alle 17,30 la borsa Usa torna a viaggiare con un modesto segno meno dopo la débacle di ieri.

Secondo l'emittente 'Cnbc', che cita fonti di Wall Street, l'amministrazione Usa sarebbe disposta a intervenire a favore di American International Group, società assicurativa cui necessita assolutamente raccogliere nuovo capitale.

Alle voci stampa di 'Cnbc' è nel frattempo seguito un primo 'no comment' da parte della banca centrale, mentre un portavoce del segretario al Tesoro Henry Paulson dichiara che non intende utilizzare fondi pubblici a salvataggio delle imprese.

Il mercato resta intanto sulle posizioni in vista del vredetto che tra poche ore pronuncerà sui tassi Usa il Federal Open Market Committee.

I derivati sui tassi di riferimento mostrano intanto una chance pari a 98% di un taglio da un quarto di punto, che porterebbe l'obiettivo sui Fed Fund a 1,75%, mentre si azzerano le scommesse su una sforbiciata da mezzo punto pari a circa 30% prima delle voci di un salvataggio Aig.

Verso le 17,30 italiane, correggendo dai massimi, il Dow Jones .DJI cede lo 0,60% intanto 10.852,64, mentre lo Standard & Poor's 500 .SPX scivola di 0,73% a 1.183,98 e il Nasdaq .IXIC perde 0,55% a 2.167,95 punti.