Goldman, M.Stanley, CDS a 5 anni si allargano di oltre 100 pb

martedì 16 settembre 2008 13:50
 

NEW YORK, 16 settembre (Reuters) - I credit default swap - cioè il costo pagato dagli investitori per assicurarsi in caso di default dell'emittente - a cinque anni di Goldman Sachs (GS.N: Quotazione) e Morgan Stanley (MS.N: Quotazione) si sono allargati di oltre 100 punti base oggi in vista delle trimestrali dei due istituti dopo il fallimento di Lehman Brothers LEH.N.

In particolare, secondo i dati di CMADataVision, il cds a cinque anni di Goldman si è ampliata di 105 punti base a 455 pb e quello con la stessa scadenza di Morgan Stanley di 128 punti base a 628 pb.

Goldman Sachs annuncia i risultati del terzo trimestre oggi prima dell'apertura di Wall Street, mentre i conti di Morgan Stanley sono in programma domani.