Citigroup si divide in due, separa attività banca universale

venerdì 16 gennaio 2009 12:51
 

NEW YORK, 16 gennaio (Reuters) - L'annuncio odierno di Citigroup Inc (C.N: Quotazione) include insieme ai risultati la conferma di una riorganizzazione delle attività del colosso dei servizi finanziari, che separa le attività bancarie da quelle di brokeraggio e asset management in due unità operative.

La nota Citi preannuncia la creazione di due business, Citicorp, che sfrutterà "i vantaggi competititivi della banca universale globale del gruppo" e Citi Holdings, in cui saranno conferite le divisioni brokeraggio e asset management per la clientela.

Nella "institutional bank" globale Citicorp saranno concentrati i servizi alle transazioni, incluse le attività corporate e di investment bank, con asset di circa 1.100 miliardi di dollari e un 65% di fondi provenienti dalla raccolta clienti.

In Citi Holdings, che il comunicato definisce "un insieme di business non-core" saranno presenti il brokerage, il risparmio gestito, i finanziamenti al consumo e un pool di asset "speciali".

Il 13 gennaio Citi ha già ufficializzato la fusione della sua storica broker house Smith Barney con le attività omologhe di Morgan Stanley (MS.N: Quotazione) in una nuova unità che conserverà entrambi i marchi e sarà inizialmente controllata al 51% da Morgan che ha però facoltà di salire entro 5 anni al 100%.