Barclays non esclude cessione asset, titolo vola

lunedì 16 marzo 2009 09:29
 

LONDRA, 16 marzo (Reuters) - Barclays (BARC.L: Quotazione) conferma le indiscrezioni stampa secondo cui starebbe pensando alla cessione di asset, in particolare la controllata nel segmento degli ETF (Exchange traded funds) iShares, ma precisa di non aver ancora preso nessuna decisione.

"Barclays...conferma di aver discusso con un certo numero di parti potenzialmente interessate, nel quadro del regolare riesame del suo portafoglio" si legge in una nota della banca.

Nel weekend, il Telegraph ha scritto - tra altri - che la banca sta trattando la cessione in Usa di iShares per 4 miliardi di sterline, ma aggiunge che ci sarebbero compratori anche mediorientali. La cessione alzerebbe la dotazione di capitali e forse riuscirebbe a evitare un riscorso al piano di garanzie pubbliche britannico.

La banca ha detto stamane che sono in corso contatti con il governo su questo piano, che in cambio di una fee contenuta garantisce le banche sulle perdite da asset tossici o rischiosi.

Barclays ha anche sottolineato che l'avvio del 2009 è stato positivo.

Alle 9,25 italiane il titolo della banca inglese sale dell'11% circa a 82 pence, dopo aver toccato un massimo di 85,10. Lo Stoxx paneuropeo delle banche avanza 1,7%.