PUNTO 4 - Lehman chiede ammissione a Chapter 11, scuote mercati

lunedì 15 settembre 2008 19:57
 

(riscrive accorpando pezzi, aggiunge Wsj su cessione divisione, Generali, Bankitalia, Steinbrueck, controllate)

NEW YORK, 15 settembre (Reuters) - Lehman Brothers LEH.N ha annunciato l'avvio delle procedure di fallimento, chiedendo protezione dai creditori sulla base del Chapter 11.

In termini di asset alla data del filing, si tratta del caso di fallimento più eclatante, superando anche quello di Worldcom del 2002. Lehman, alla data del filing, ha attività per circa 639 miliardi, contro i 107 miliardi della Worldcom.

Il ricorso al Chapter 11 non riguarda le attività di brokeraggio e altri asset, come la società di asset management Neuberger Berman. Queste attività continueranno a operare, anche se è prevedibile che Lehman le venda.

Già per la divisione gestione investimenti, Lehman ha dichiarato di essere in trattative avanzate per la cessione. E, secondo il Wall Street Journal, la transazione potrebbe essere definita entro questa settimana, con in corsa i gruppi di private equity Bain Capital, Hellman & Friedman e Clayton Dubilier & Rice.

ISTITUZIONI ITALIANE POCO ESPOSTE

La procedura di Chapter 11 mette fine a un gruppo con 158 anni di storia e circa 26.000 dipendenti, che non è riuscito a sopravvivere alla crisi globale del credito.   Continua...