Buyout, Cvc compra birrerie da AB InBev per 2,2 mld dlr

giovedì 15 ottobre 2009 12:10
 

BRUXELLES, 15 ottobre (Reuters) - L'operatore di private equity Cvc Capital Partners ha acquisito una serie di birrerie in nove Paesi dell'Europa orientale, vendute da Anheuser-Busch InBev (ABI.BR: Quotazione), per 2,23 miliardi di dollari.

Si tratta del terzo asset ceduto da AB InBev a gruppi di private equity, dopo la vendita di Oriental Brewery a Kkr e quella dei parchi tematici Usa a Blackstone.

Il prezzo della transazione, si legge in un comunicato di AB InBev e Cvc, potrebbe salire fino a 3,03 miliardi di dollari in base al ritorno sull'investimento ottenuto dal compratore. AB InBev si è riservata un diritto di prelazione all'acquisto dell'asset quando Cvc deciderà di vendere.

Le dismissioni del colosso della birra servono a ripagare l'acquisizione di Anheuser-Busch da parte di InBev, un'operazione da 52 miliardi di dollari.