Hedge Italia modello di regolamentazione di successo - Aima-Mfa

mercoledì 15 ottobre 2008 16:24
 

MILANO, 15 ottobre (Reuters) - L'industria dei fondi hedge italiana è un "modello di regolamentazione di successo", fornisce "eccellenti rendimenti" aggiustati per il rischio ed è un'importante fonte di creazione di posti di lavoro.

Lo affermano Aima (Alternative Investment Management Association) e Mfa (Managed Funds Association) in un comunicato congiunto - datato ieri ma inviato oggi - di risposta al ministro dell'Economia Giulio Tremonti.

Tremonti, a Washington in occasione dell'ultima riunione del G7, aveva affermato che una radicale riforma della regolamentazione dei mercati dovrebbe includere una discussione sull'abolizione dei fondi hedge.

In particolare, la riscrittura delle regole che governano i mercati dovrebbe prendere di mira, secondo il ministro, "organismi completamente demenziali come i fondi hedge che sono fuori da tutti gli schemi del capitalismo classico". A chi gli domandava se intendeva suggerire che i fondi hedge dovrebbero essere vietati, Tremonti ha detto: "dobbiamo lanciare una discussione al riguardo".

"Sarebbe un grave errore considerare di eliminare questi innovativi veicoli privati di capitali che sono, in realtà, una fonte essenziale di capitali per gli investitori, per l'Italia e per l'economia globale", ribattono le due associazioni nella nota. Non solo. "E' troppo facile puntare il dito contro una industria che non viene ben capita; i fondi hedge non sono un capro espiatorio appropriato durante una crisi che è stata causata da mancanze nel sistema bancario che è regolamentato".