Pirelli RE smentisce ipotesi cessione fondi immobiliari

martedì 14 aprile 2009 12:03
 

MILANO, 14 aprile (Reuters) - Pirelli RE (PCRE.MI: Quotazione) "smentisce categoricamente" che siano allo studio operazioni o anche solo ipotesi di una scissione e cessione dei suoi fondi immobiliari.

Lo si legge in una nota in risposta alle indiscrezioni di stampa riguardanti possibili soluzioni allo studio per sostenere la controllante Pirelli PECI.MI nell'ambito dell'aumento di capitale da 400 milioni previsto per la società immobiliare.

Oggi La Repubblica scrive che "se contestualmente all'aumento di capitale venisse decisa una scissione dei fondi immobiliari posseduti dall'azienda della Bicocca, l'azionista Pirelli & C.potrebbe poi girare a Generali (GASI.MI: Quotazione) il suo 59% e coprire almeno una parte del fabbisogno necessario".