Aeroporti, cinese Hna in short-list per asset Hochtief

martedì 9 agosto 2011 16:14
 

PECHINO/FRANCOFORTE, 9 agosto (Reuters) - Hna Group, holding a cui fa capo la compagnia aerea cinese Hainan Airlines (600221.SS: Quotazione), è entrata nella short-list dei potenziali acquirenti degli asset aeroportuali della società di costruzioni tedesca Hochtief (HOTG.DE: Quotazione).

Un manager di Hna ha detto a Reuters che la divisione aeroportuale della holding è stata selezionata per la seconda tornata di offerte.

Secondo quanto si legge sul Wall Street Journal, Hna ha messo sul piatto oltre 1 miliardo di euro per acquisire le partecipazioni di Hochtief. Secondo una fonte vicina al dossier, la società tedesca si attende offerte fino a 1,3 miliardi.

Hochtief ha confermato di aver ricevuto offerte per gli asset messi in vendita. "Siamo soddisfatti dell'iter e ci attendiamo di chiudere l'operazione entro l'anno", ha affermato un portavoce.

Il mese scorso, fonti vicine al negoziato avevano detto a Reuters che Hochtief ha ricevuto offerte dalla francese Vinci (SGEF.PA: Quotazione) e dalla tedesca Fraport (FRAG.DE: Quotazione).

Sempre a luglio, una fonte aveva riferito che Global Infrastructure Partners, che controlla l'aeroporto londinese di Gatwick, aveva dato vita ad un'alleanza con Allianz (ALVG.DE: Quotazione) per presentare un'offerta. La coppia, però, non dovrebbe essere nella short-list. Secondo quanto riferito in passato da fonti vicine alla situazione, il dossier delle concessioni di Hochtief era allo studio di Sintonia, la holding della famiglia Benetton, e di Changi, la società che controllata lo scalo di Singapore e che affianca Sintonia nel capitale di Gemina GEMI.MI. Non era chiaro se i due gruppi stessero studiano una partnership sul deal. Ora, le fonti non dicono se Sintonia e Changi abbiano formalizzato le manifestazioni d'interesse.

Hochtief controlla il 26,7% dell'aeroporto di Atene, il 61,6% dello scalo di Budapest, il 20% dell'aeroporto di Duesseldorf, il 34,8% dello scalo di Amburgo, il 5,6% dell'aeroporto di Sydney e il 47% dello scalo di Tirana.