2 agosto 2011 / 17:03 / 6 anni fa

PUNTO 1-Fonsai, ok nuova governance, soddisfatta ingresso Amber

(aggiunge dettagli da comunicato, background)

MILANO, 2 agosto (Reuters) - Ingresso dei rappresentanti UniCredit (CRDI.MI) nel Cda, nuovo organigramma aziendale, revoca delle cariche nella direzione generale, valutazione dell'ingresso del fondo Amber nel capitale della compagnia come azionista stabile.

Sono questi i temi affrontati oggi dal Cda di Fondiaria Sai FOSA.MI che ha ridisegnato la governance in linea agli accordi presi tra Unicredit e Pramafin PRAI.MI che hanno consentito a Piazza Cordusio di entrare nel capitale Fonsai con il 6,6% e di nominare tre componenti nel Cda.

Relativamente all'ingresso di Amber la compagnia prende atto "con soddisfazione" dell'investimento realizzato dal fondo Usa, che "rafforza la base di azionisti stabili del gruppo".

"È un segno di fiducia nei confronti dell'azienda e della sua strategia da parte di un rilevante investitore istituzionale internazionale", commenta Fonsai nella nota dove però non viene indicata la quota di Amber.

All'inzio del mese scorso fonti vicine alla vicenda avevano detto che il fondo aveva rilevato diritti di opzione sull'aumento di capitale di Fonsai che avrebbero permesso di avere una quota tra il 2 e il 5% della compagnia post aumento.

Amber non ha voluto commentare, ma una fonte vicina alla situazione ha confermato il range della partecipazione del fondo.

TRE RAPPRESENTANTI UNICREDIT IN CDA, DUE IN ESECUTIVO

Nel nuovo Cda vengono nomimati Roberto Cappelli, Ranieri de Marchis e Salvatore Militello, i tre rappresentanti di UniCredit che prendono il posto dei dimissionari Francesco Corsi, Giuseppe Morbidelli e Sergio Viglianisi.

De Marchis e Militello entrano nel comitato esecutivo il cui numero dei membri viene aumentato a 9 da 7.

Militello, ex manager di Ras, farà parte inoltre del comitato di controllo interno (che diventa di quattro membri) e di quello remunerazione (al posto di Morbidelli) con il ruolo di "lead coordinator" dei rispettivi comitati.

E' stato quindi approvato un nuovo organigramma con le funzioni audit, compliance e risk Management "alle dirette ed esclusive dipendenze del consiglio di amministrazione"

REVOCATI CARICHE IN DIREZIONE GENERALE

Sempre nell'ambito del processo di riorganizzazione, il Cda ha inoltre deciso di revocare le cariche di direttore generale (ad eccezione di quella attribuita ad l'AD Emanuele Erbetta e a a Piergiorgio Peluso), di condirettore generale e vice direttore generale.

"Tali cariche saranno ridefinite in un processo di revisione di 'titling' adeguata e coerente con la nuova struttura del gruppo", spiega la compagnia in una nota.

A inizio giugno scorso Peluso, ex responsabile della divisione CIB per l'Italia di UniCredit, era stato nominato nuovo direttore generale di Fonsai con ampie deleghe che riguardano amministrazione e bilancio, controllo di gestione e pianificazione strategica, finanza di gruppo, immobiliare, M&A e partecipazioni, risorse umane, organizzazione e procurement.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below