Grecia, ricorso banche a fondi Bce sale a 103 mld a fine giugno

lunedì 25 luglio 2011 17:05
 

ATENE, 25 luglio (Reuters) - Il ricorso alla liquidità Bce da parte delle banche commerciali greche mostra a giugno un incremento rispetto al mese precedente.

Lo dicono i dati a cura dell'istituto centrale ellenico, che indicano per fine giugno un aumento a 103 miliardi di euro, dai 97,5 miliardi di fine maggio.

Gli istituti di credito greci hanno perduto la facoltà di reperire fondi sul mercato con il progredire della crisi del debito sovrano, che li ha resi sempre più dipendenti dai fondi Bce.

Rispetto ai 49,7 miliardi all'inizio del 2010, i finanziamenti Bce al sistema ellenico sono quasi raddoppiati lo scorso anno, per raggiungere i 97,67 miliardi a fine dicembre.