PUNTO 1-Bank of America, trim2 in rosso a 90 cent su poste extra

martedì 19 luglio 2011 13:35
 

(aggiunge dettagli da nota)

CHARLOTTE, 19 luglio (Reuters) - Bank of America (BAC.N: Quotazione) ha chiuso il secondo trimestre con una perdita per azione di 0,90 dollari.

Il dato sconta un onere da 8,5 miliardi di dollari dovuto a una transazione con i detentori di bond su mutui che avevano chiesto alla banca di riacquistare alcun asset tossici.

Escludendo le poste straordinarie il secondo trimestre si chiude con un utile di 0,33 dollari per azione.

Le attese, elaborate da Thomson Reuters I/B/E/S, convergevano su un rosso di 0,90 dollari per azione.

Il titolo nel preborsa sale del 2,88% dopo i risultati trimestrali.

Il totale dei ricavi, al netto delle spese per interesse, si è attestato a 13,2 miliardi dollari, in calo del 54% a causa di accantonamenti da 14 miliardi sempre nell'ambito della transazione sui mutui. Le attese convergevano su 12,34 miliardi.

Nel trimestre sono stati effettuati accantonamenti per perdite su crediti per 3,26 miliardi.

Dal punto di vista patrimoniale, il Tier 1 common ratio si attesta a fine trimestre all'8,23%, il Tier 1 capital all'11%.