Fondi, nuove regime tassazione scattato da inizio luglio - Fisco

venerdì 15 luglio 2011 11:22
 

MILANO, 15 luglio (Reuters) - Il nuovo regime di tassazione dei fondi comuni d'investimento mobiliare italiani ed equiparati è scattato dal primo luglio scorso.

E' quanto chiarisce l'Agenzia delle Entrate attraverso la circolare 33/E, riferendosi all modifica apportata con il decreto Milleproroghe dell'anno scorso.

Dall'inizio del mese in corso, dunque, si legge in un comunicato, il momento della tassazione dal maturato in capo al fondo si sposta alla percezione dei proventi effettivamente realizzati dai partecipanti e del disinvestimento delle quote o azioni possedute, come già accade per i fondi esteri. In sintesi, a partire dall'1 luglio scorso, sul risultato maturato dalla gestione del fondo non è più dovuta l'imposta sostitutiva del 12,50% e il prelievo è in capo ai partecipanti nella fase in cui percepiscono i proventi.

La riforma riguarda gli Oicr con sede in Italia, esclusi i fondi immobiliari. Rientrano nel passaggio al nuovo sistema anche quelli che si trovano in Lussemburgo e sono già autorizzati al collocamento in Italia.

La circolare dell'Agenzia chiarisce che sono sottoposti al nuovo regime anche i fondi che effettuano operazioni di cartolarizzazione e quelli che investono in opere d'arte, metalli preziosi e altre materie prime negoziate.