PUNTO 1-Fondi,a giugno flussi -3,1 mld,in rosso tutti i prodotti

giovedì 7 luglio 2011 15:41
 

* Per NorVega su fuga da cash, bond pesa anche ruolo offerta

* Riscatti generalizzati per aumentata avversione rischio

* Segno meno anche per esteri

MILANO, 7 luglio (Reuters) - Nuovo mese in rosso per fondi comuni e sicav aperti italiani ed esteri: il sistema perde a giugno altri 3 miliardi di euro circa, contribuendo ad assottigliare il patrimonio a 441,206 dai 447,977 miliardi di fine maggio.

Lo comunica Assogestioni, ricordando che le statistiche odierne non includono buona parte dei fondi esteri gestiti da intermediari appartenenti a gruppi esteri.

"E' un giugno abbastanza nero perchè 3 miliardi di uscite in un solo mese sono il 30% di quello che è uscito da inizio anno", osserva Andrea Boggio, direttore commerciale di NorVega sgr.

Nei primi sei mesi dell'anno i riscatti hanno totalizzato oltre 10 miliardi, concentrandosi in particolare su obbligazionari (-4 miliardi circa) e fondi di liquidità (-6,3 miliardi). I prodotti che investono in bond e cash hanno continuato a soffrire anche il mese scorso, perdendo rispettivamente circa 1 miliardo.

"Sui deflussi di questi prodotti gioca anche il ruolo dell'offerta", aggiunge Boggio. "Le reti bancarie hanno molta pressione a dover collocare non solo bond ma, adesso, anche azioni proprie".   Continua...