PORTAFOGLI-Meglio equity Europa che Usa,overweight Italia-SocGen

mercoledì 15 giugno 2011 09:43
 

15 giugno (Reuters) - Société Générale preferisce l'azionario europeo a quello di Wall Street e ha alzato l'esposizione della borsa italiana a "overweight".

"Gli investitori pensano che ci troviamo in uno scenario binario con un 50% di probabilità di un default della Grecia e di un conseguente effetto contagio e un 50% di probabilità di un vero e proprio bailout greco con il coinvolgimento privato", ha detto il broker. "Noi non siamo d'accordo, lo scenario è assolutamente imprevedibile e sfortunatamente alla luce di questo genere di scenario l'azionario potrebbe continuare a muoversi lateralmente".

Société Générale, che ha aumentato l'esposizione alle borse della zona euro, ritiene che la fine degli incentivi fiscali e l'aumento del rischio sovrano Usa penalizzeranno Wall Street nel 2012.

Oltre all'Italia, il broker ha anche alzato il peso dell'azionario olandese in portafoglio, diminuendo quello del Portogallo a "underweight" da "neutral" e della Svezia a "neutral" da "overweight".

"Sia l'Italia che la Spagna trattano agli stessi multipli di p/e 2011. Ma i rendimenti dei titoli di stato spagnoli sono 100 punti base superiori a quelli italiani quindi ci aspetteremmo che le valutazioni delle azioni spagnole avessero uno sconto rispetto a quelle italiane ma non è così", ha detto SocGen.

Il broker ha detto detto infine che preferisce la Svizzera alla Svezia perchè entrambe trattano agli stessi multipli di p/e 2011 ma la borsa di Zurigo beneficia di tassi di interesse più bassi e dividend yield superiori.