Cogeme Set corre dopo accordo con Dynamic Technologies

martedì 17 maggio 2011 09:59
 

MILANO, 17 maggio (Reuters) - Avvio di seduta molto tonico per Cogeme Set COGI.MI dopo l'accordo strategico con Dynamic Technologies.

Attorno alle 9,45, il titolo della società attiva nei componenti metallici ad altissima precisione è in asta di volatilità, con un rialzo teorico del 2,88%, a 0,3427 euro, dopo aver segnato un massimo di 0,3627 euro. Straordinari gli scambi: sono già passati di mano oltre 2 milioni di pezzi, contro una media dell'intera seduta di 1,818 milioni negli ultimi trenta giorni.

Ieri, Cogeme Set è rimasta sospesa per l'intera seduta, in attesa di un comunicato. E in serata sono arrivate due note.

Nella prima si rende noto che il Cda, insieme all'advisor Ugf Merchant, ha scelto Dynamic Technologies come partner industriale per "l'attuazione di un progetto di riposizionamento strategico industriale e finanziario".

Dynamic Techologies opera nella produzione di componenti automotive. L'azionariato vede la presenza degli operatori di private equity Mps Venture (27%), Venice (Palladio, 23%), Friulia (21%) ed Elektron (19%), mentre Aries Srl (società dei manager Gino Berti e Walter Zonta) ha in mano il 10% del capitale.

Dynamic Technologies ha chiuso il 2010 con un fatturato di 156 milioni e un Ebitda di 15 milioni.

Berti e Zonta sono entrati nel Cda di Cogeme Set, ottenendo le deleghe per la gestione ordinaria, insieme al presidente Maurizio Testa, e per la gestione finanziaria, con Pierantonio Merlo.

L'accordo, si legge nella seconda nota, prevede che Tms Ekab Srl, azionista di riferimento di Cogeme Set, venda a Dynamic Tecnologies (DT) l'1,9% del capitale entro il mese di maggio.

Il 18,572% del capitale del gruppo in mano a Tms viene sindacato con DT.   Continua...