Biotech, Takeda vicina acquisizione Nycomed per 12 mld dlr-fonti

giovedì 12 maggio 2011 12:38
 

TOKYO, 12 maggio (Reuters) - Il gruppo farmaceutico nipponico Takeda (4502.T: Quotazione) è in trattative per acquisire la concorrente elvetica Nycomed per oltre 12 miliardi di dollari.

E' quanto riferiscono due fonti a conoscenza diretta della vicenda.

L'operazione servirebbe a Takeda per ampliare la presenza in Europa e mettere le mani sul Roflumilast, commercializzato come Daxas in Europa e Daliresp negli Stati Uniti, primo farmaco di una nuova classe di trattamenti per la cura delle malattie che provocano ostruzione cronica dei polmoni.

Se andrà in porto, si tratterà della seconda acquisizione di Takeda nel giro di pochi anni: nel 2008, infatti, il gruppo giapponese comprò Millenium Pharmaceuticals per circa 9 miliardi di dollari. E rappresenterà la seconda operazione di M&A, per dimensioni, da parte di una società nipponica, dopo il takeover di Gallagher realizzato da Japan Tobacco (2914.T: Quotazione), deal da 19 miliardi di dollari.

Nycomed ha chiuso il 2010 con ricavi pari 3,2 miliardi di euro e un Ebitda di 774,9 milioni.

Nycomed è controllata da quattro operatori di private equity, ovvero Nordic Capital (41%), DLJ Merchant Banking (25,6%), braccio dei buyout di Credit Suisse CSGN.VX, Coller International Partners (9,7%) e Avista (8,9%).

Il prodotto di punta di Nycomed è pantoprazole, farmaco per la cura dell'acidità di stomaco.