Private equity,accordo Intesa SP con Palladio su ingresso in Vei

lunedì 2 maggio 2011 14:30
 

MILANO, 2 maggio (Reuters) - Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione) entra con la sua Divisione Corporate e Investment Banking nel capitale di Vei Capital, fondo di private equity gestito dal team d'investimento di Palladio Finanziaria.

L'accordo, spiega una nota, prevede che la banca sottoscriva interamente un apposito aumento di capitale Vei investendo 60 milioni di euro. Contestualmente Vei Capital si doterà di ulteriori 50 milioni con la ridistribuzione delle quote residue proprie di Palladio Finanziaria, Generali (GASI.MI: Quotazione) e Veneto Banca dal Fondo Venice a Vei.

Al termine dell'operazione la disponibilità del fondo salirà a oltre 500 da 400 milioni, di cui per Palladio Finanziaria circa 160 milioni e per Generali circa 150 milioni, con Veneto Banca che ha sottoscritto circa 70 milioni, Intesa SP circa 60 milioni, Banca Popolare di Vicenza circa 50 milioni. Altri sottoscrittori Venice contano per 15 milioni circa.

Vei Capital è stata costituita nel settembre 2010 da Palladio Finanziaria con lo scopo di assumere e gestire partecipazioni societarie nell'ottica di investimenti di private equity e business infrastrutturali.