SINTESI - Parmalat, Lactalis annuncia opa a 2,6 euro

martedì 26 aprile 2011 18:53
 

MILANO/ROMA, 26 aprile (Reuters) - Nel giorno del vertice Italia Francia di Roma, il gruppo francese Lactalis ha annunciato un'offerta pubblica di acquisto totalitaria su Parmalat (PLT.MI: Quotazione) a 2,6 euro per azione in contanti.

Una mossa che spiazza gli eventuali componenti della cordata tricolore attorno alla quale anche oggi dovrebbero proseguire i negoziati tra Cdp e banche.

Il governo italiano, dopo aver tentato di impedire che Parmalat cadesse nelle mani dei francesi, prima con un decreto che consentiva il rinvio dell'assemblea e poi modificando lo statuto della Cdp per permetterle di acquistare quote in aziende di rilevante interesse nazionale, sembra ora fare buon viso a cattivo gioco.

Nella conferenza stampa che ha concluso il vertice Francia-Italia, il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha detto che il governo non considera ostile l'Opa di Lactalis, pur auspicando che si arrivi a un controllo congiunto della società con soci italiani. [ID:nLDE73P17S] [ID:nLDE73P1KU]

L'opa ha avuto un ovvio effetto volano sul titolo. Parmalat, che aveva chiuso giovedì scorso a 2,3 euro per azione, oggi ha terminato la seduta in rialzo del 10,73% a 2,56 euro, scambiando quasi 136 milioni di pezzi, contro una media di un'intera seduta di 37,5 milioni.

PREZZO OPA A PREMIO, DURERA' QUATTRO SETTIMANE

Il prezzo, secondo il comunicato Lactalis, rappresenta un premio del 21,3% sulla quotazione degli ultimi 12 mesi, per un controvalore di 3,375 miliardi, e del 33,6% rispetto all'enterprise value per azione. L'opa interessa il 71% circa del capitale Parmalat non ancora in mano ai francesi.

Secondo una fonte vicino alla Consob, l'Opa avrà una durata obbligatoria di quattro settimane, come previsto dal vecchio regime, invece dei 15 giorni previsti dal nuovo regolamento Consob che entrerà in vigore la prossima settimana.

Sommandovi i tempi di presentazione e approvazione del prospetto informativo in Consob, diventano quindi piuttosto stringenti i tempi per il gruppo francese, che entro il 16 giugno deve consegnare le azioni con cui intende presentarsi in assemblea.   Continua...