Calcio, magnate Usa verso acquisizione Arsenal per 826 mln euro

lunedì 11 aprile 2011 13:25
 

LONDRA, 11 aprile (Reuters) - L'Arsenal AFC.PZ si appresta a divenire il quinto club calcistico inglese ad avere una proprietà americana.

Stan Kroenke, magnate dello sport, ha raggiunto un accordo per acquisire i Gunners, valutando la società 731 milioni di sterline (826 milioni di euro circa).

Kroenke, che già controlla il 30% del club londinese, ha messo sul piatto 11.750 sterline per ogni azione, ottenendo l'adesione di Danny Fiszman, a cui fa capo il 16,1% del capitale, e Nina Bracewell-Smith (15,9%). Avendo raggiunto una quota del 63% del capitale, Kroenke è obbligato a lanciare un'offerta pubblica sulle restanti azioni.

Alisher Usmanov, imprenditore russo dell'acciaio, che controlla il 27% del capitale attraverso il veicolo Red and White, non ha comunicato quali intenzioni abbia.

Kronke - che, secondo Forbes, ha un patrimonio personale di 2,9 miliardi di dollari - è il proprietario dei Denver Nuggets, squadra del campionato di basket Nba in cui milita l'italiano Danilo Gallinari, dei Colorado Avalanche (hockey), dei St Louis Rams (football americano) e dei Colorado Rapids (baseball).

Già quattro club della Premier League (Manchester United, Liverpool, Aston Villa e Sunderland) hanno proprietari americani. Chelsea, Manchester City, Fulham, Birmingham City e Blackburn Rovers sono controllati da gruppi esteri, ma non Usa.